Massaggio drenante Quartiere Lodovico il Moro Milano

massaggio drenante
Massaggio drenante zona San Cristoforo Milano
Settembre 10, 2021
massaggio drenante
Massaggio drenante zona Ronchetto sul Naviglio Milano
Settembre 10, 2021

State cercando una soluzione efficace per la ritenzione idrica e la cellulite, ma non sapete cosa fare? Non preoccuparti, abbiamo noi quello che fa al caso vostro! Massaggio drenante Quartiere Lodovico il Moro Milano è la scelta migliore per modellare il proprio corpo, per tornare o restare in forma e molto altro ancora. Nei nostri centri troverete estetiste specializzate in tecniche di drenaggio super innovative. Cosa aspettate? Scoprite subito di cosa si tratta!!

Massaggio drenante Quartiere Lodovico il Moro Milano, tutto quello che c’è da sapere

Massaggio drenante Quartiere Lodovico il Moro Milano

Ad oggi le statistiche dimostrano che circa l’80% delle donne sono colpite da ritenzione idrica, cellulite e non solo. Parliamo solo di donne perché questi inestetismi sono collegati principalmente a cause ormonali. Ovviamente i fattori scatenanti sono molteplici e si basano su diversi fattori, tra cui: stile di vita, forma fisica, patologie ecc. Iniziamo partendo dalle fondamenta, per comprendere meglio la radice del problema e le possibili soluzioni.

Prenota ora il tuo massaggio drenante Quartiere Lodovico il Moro Milano in uno dei nostri centri estetici!

La cellulite

La tanto odiata cellulite, dalla parola stessa, è una vera e propria infiammazione delle cellule, nello specifico quelle adipose (cellule di grasso). Questa “patologia” si sviluppa in 3 stadi che vanno dal meno grave e anche più facile da trattare all’ultimo, ben più ostico da gestire.

La cellulite può essere:

1.Edematosa 

In questo primo stadio, come suggerisce la parola stessa (edema), il tessuto si presenta gonfio perché pieno di liquidi stagnanti. Nei liquidi si accumuleranno tossine e sostanze di rifiuto che infiammeranno le cellule adipose e le altre cellule circostanti. Scatenando il secondo stadio. Per questo è fondamentale trattare subito la ritenzione idrica prima che si trasformi in cellulite vera e propria.

2.Fibrosa

Con l’inizio dell’infiammazione tutte le cellule del tessuto inizieranno ad andare in tilt e produrranno più fibre del necessario. Queste fibre andranno ad attorcigliarsi attorno agli adipociti (cellule di grasso), formando dei micronoduli. La pelle dunque, inizierà a deformarsi assumendo la classica forma a buccia d’arancia.

3.Sclerotica

A questo punto lo spazio tra le cellule sarà sempre più intasato, i micronoduli si avvicineranno fra loro formando i macronoduli. Questi noduli più grandi porteranno alla rottura dei capillari e per la forza di gravità, formeranno buchi più ampi sulla pelle.

Come riconoscere la cellulite?

State tranquilli, la cellulite non viaggia sotto mentite spoglie. Quando c’è si vede! Ci teniamo a sottolineare questo, perché troppo spesso viene confusa con l’adipe in eccesso. Se dovete pizzicare la pelle per vederla allora non avete la cellulite. Si tratta semplicemente di un po’ di grasso in eccesso. Se, invece, stando in piedi notate buchi o gonfiore sospetto che una volta premuto lascia l’impronta bianca, allora è il caso di cominciare subito con un trattamento specifico.

Ora che sappiamo cosa sono cellulite e ritenzione: come combatterle?

Il miglior alleato di ogni donna sia per la prevenzione che per il trattamento di questi inestetismi è il Massaggio Drenante. Diciamo che ormai è diventato un “must have” in città e non se ne può più fare a meno. Questo perché oltre a ridurre cellulite e ritenzione ha moltissimi benefici e vantaggi per il nostro corpo. Scopriamo perché!

Cos’è il massaggio drenante

Il massaggio drenante è una tecnica ideata da Dante Menarini per trattare cellulite, ritenzione idrica, circolazione rallentata, perdita di tono della pelle, ecc. Partendo dai punti di scarico dei liquidi, si procede sempre in direzione del cuore, con movimenti profondi e lenti. Questo facilita l’eliminazione dei liquidi e riattiva la circolazione sanguigna cosicché i vasi riescano ad assorbire meglio i liquidi nei giorni in cui non viene eseguito il massaggio.

Per questo il massaggio drenante è così gettonato, perché oltre a dare un beneficio immediato, lavora anche a lungo termine sul nostro organismo.

Benefici del massaggio

Come abbiamo anticipato i benefici sono molteplici sia per il corpo che per la nostra mente. Vediamone subito alcuni.

  • Cellulite ridotta
  • Ritenzione idrica ridotta
  • Pelle più tonica
  • Circolazione riattivata
  • Relax fisico e mentale
  • Azione antalgica

Per chi è indicato il massaggio drenante

Questo massaggio è proprio per tutti, ideale sia per prevenire che per trattare. Di seguito troverete un elenco di tutti i validi motivi per iniziare un percorso per di massaggi drenanti!

  • Rimettersi in forma
  • Combattere la cellulite e la ritenzione
  • Riattivare la circolazione
  • Vita sedentaria
  • Pelle poco tonica
  • Modellare zone del corpo
  • Ridurre centimetri

Prenota ora il tuo massaggio drenante Quartiere Lodovico il Moro Milano in uno dei nostri centri estetici!

Controindicazioni assolute 

Vediamo ora i casi in cui non è possibile eseguire il massaggio drenante.

  • Neoplasie
  • Stati febbrili
  • Dermatiti
  • Infezioni in atto
  • Tutte le patologie in fase acuta
  • Problemi cardiaci

Fa male?

La risposta definitiva è NO! Non è un massaggio doloroso e non deve mai fare male. Perché vi diciamo questo? Nel caso del drenaggio abbiamo bisogno che i vasi siano liberi per riuscire ad assorbire i liquidi in eccesso. Il dolore causa vasocostrizione, questo vuol dire che i nostri vasi si stringono per reazione spontanea e non saranno in grado di assorbire un bel niente. Quindi, se fa male, state facendo un altro massaggio, come ad esempio, il massaggio anticellulite che per sciogliere il pannicolo adiposo potrebbe causare un po’ di fastidio.

Durata e frequenza del massaggio drenante

La durata dipende sostanzialmente dalla zona da trattare e dalla tipologia di inestetismo. Se si vogliono trattare zone specifiche come: l’arto inferiore, le braccia, l’addome, allora si può optare per il massaggio da 30 minuti. Se, invece si vuole fare una sessione completa coprendo più zone è meglio fare quello da 1 ora.

Di solito per questa tipologia di massaggio si ragiona a pacchetto e non a singola seduta, perché ovviamente per ottenere un buon risultato non sarebbe sufficiente. In media occorrono dalle 8 alle 10 a sedute. In ogni caso, questo lo si potrà stabilire solo in fase di consulenza, perché ogni corpo è diverso ed ha esigenze differenti.

Conclusioni

Speriamo di essere riusciti a dare un quadro completo sul servizio Massaggio drenante. Adesso non vi resta che affidarvi alle nostre professioniste, che vi sapranno indirizzare e accompagnare verso il vostro risultato desiderato.

Contatta subito uno dei nostri centri estetici specializzati per prenotare la tua seduta.